I nostri vigneti

Creiamo valore dalle diversità


Consideriamo la Glera il simbolo del nostro territorio. Le dedichiamo una coltivazione sostenibile integrando le più moderne tecniche alla vocazione naturale dei singoli vigneti così che i frutti raccolti a mano diventino specchio delle singole annate.

Abbiamo rinvigorito le antiche tradizioni creando valore dalle differenze geologiche del nostro territorio.
A partire dai suoli unici di Palazzo Rosso, località in cui ha sede la nostra cantina e da cui prende il nome. È una delicata collina coperta di terreno ferrettizzato, dal colore rosso e ricco di minerali di ferro che conferiscono nerbo e mineralità ai nostri Spumanti.

Il valore della diversità è anche l'essenza delle Rive, colline molto ripide lavorate a mano censite nei 15 comuni della DOCG con caratteristiche irripetibili e vini riconoscibili per ognuna di esse. Come la nostra Riva di San Michele, un vigneto di un solo ettaro, esposto a sud con suoli poco profondi marnosi ed argillosi. Un Cru di qualità superiore, setoso dagli intensi sentori floreali. Sui colli della città di Conegliano sorge la Riva di Collalbrigo Costa, un ripido declivio circondato da boschi e pennellato di grigio e giallo delle argille da cui produciamo il nostro Cru extra secco contemporaneo e con una decisa impronta varietale.

Tutte le nostre vigne ricalcano le diversità morfologica così diffusa nel territorio di San Pietro di Feletto da creare sacche di microclima di particolare interesse.
Come i Landri, depositi fluviali compattatisi nei secoli in blocchi di conglomerato che si alternano ai suoli profondi e che emergono in superficie in costoni verticali stratificati o scavati dai corsi d'acqua a formare cunicoli e grotte naturali.

View the embedded image gallery online at:
https://www.sommariva-vini.it/it/noi/i-vigneti#sigProId9e549eb83e